Contratto Istituzionale di Sviluppo "Calabria"



È prorogato al 15 dicembre 2021 il termine ultimo di presentazione alla Regione Calabria delle schede progettuali concernenti il Contratto Istituzionale di Sviluppo “Calabria”, finalizzato a realizzare una cooperazione rafforzata tra le istituzioni con l’obiettivo di approvare progetti che, inquadrati in  un “piano straordinario di interventi per valorizzare il patrimonio ambientale, turistico e culturale della regione e renderlo fruibile a tutti”, consentano di “svelare la bellezza” del territorio calabrese.

I CIS (Contratti Istituzionali di Sviluppo) promuovono la coesione territoriale delle aree sottoutilizzate assicurando al contempo la qualità della spesa pubblica. Nel dettaglio, gli ambiti di intervento del CIS “Calabria” sono i seguenti:

  1. Ambiente, risorse naturali e riqualificazione urbana;
  2. Cultura e minoranze etno-linguistiche (grecanica, occitana, arbëreshë)
  3. Turismo (enogastronomico, sportivo e religioso)
  4. Trasporti e mobilità sostenibili (in via complementare agli ambiti elencati).

Le proposte progettuali, opportunamente redatte secondo le informazioni richieste dalla scheda progettuale, saranno oggetto di un’istruttoria e di un’attività di valutazione che terrà conto, tra l’altro, di elementi quali la maturità progettuale (intesa come la tempistica dei avvio dei lavori), la strategicità, l’impatto sociale e sull’occupazione (in particolare femminile e giovanili), la creazione di partnership tra piccoli Comuni e l’impatto sull’iniziativa privata.

La Regione svolgerà, nello specifico, un’azione di coordinamento e una preselezione degli interventi che tenga conto dell’armonizzazione con la propria programmazione. Al fine di svolgere il ruolo di aggregatore delle proposte veicolate dagli enti territoriali e di primo “hub” di selezione, è stata costituita, presso la Direzione del Dipartimento Programmazione Unitaria della Regione, una task-force con il compito di supportare gli enti territoriali e procedere, in collaborazione con gli Uffici, alla attività di coordinamento e preselezione degli interventi. Per eventuali comunicazioni è necessario utilizzare la seguente mail: CIScalabria@regione.calabria.it

La scheda progettuale debitamente compilata dovrà essere inoltrata esclusivamente a mezzo pec al seguente indirizzo:  dipartimento.programmazione@pec.regione.calabria.it

Per qualsiasi approfondimento consultare il sito ufficiale dell’Agenzia per la Coesione.

Scarica qui le FAQ aggiornate al 18 novembre 2021

Scarica qui le FAQ aggiornate al 2 dicembre 2021