Le aree di innovazione della S3 Calabria

La selezione delle priorità della S3 Calabria ha integrato obiettivi generali, in linea con le politiche regionali ed europee, indicazioni "dal basso" su nicchie di specializzazione e aree di potenziale sviluppo, e un quadro informativo articolato che  combina le dimensioni della dotazione di risorse regionali, attuali e potenziali (massa critica e potenziale) e del posizionamento nazionale e internazionale (posizionamento della regione).

Come richiamato dalla figura, il lavoro ha preso le mosse da due "driver" dell'innovazione (la valorizzazione della base produttiva e il miglioramento della qualità della vita) e ha cercato di superare un generico approccio settoriale o una semplice collezione di micro-attività, con l'obiettivo di individuare aree di attività di (potenziale) interesse per imprese e loro partner di ricerca e innovazione e di esplorare nuove emergenti opportunità tecnologiche e di mercato con un impatto significativo sul sistema regionale. Il documento della S3 descrive l'approccio adottato e i riscontri ottenuti.