07/05/2019

L’educazione ambientale nelle scuole

L’8 maggio l’evento di presentazione delle iniziative finanziate

È in programma l'8 maggio alle 10:00 presso la Sala Oro della Cittadella Regionale l’evento dal titolo “L’educazione ambientale nelle scuole - Opportunità della Rete educativa per la sostenibilità", organizzato dal dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Calabria. 

L’incontro è finalizzato alla presentazione dei progetti vincitori dell'avviso pubblico di Educazione Ambientale - a valere su risorse POR CALABRIA FESR-FSE 2014-2020, Piano di Azione 6 - Azione 6.5.A1 - SUB-Azione 4, e del progetto di supporto e di animazione ad esso collegato, "Follow Environment", che ha l'obiettivo di ricostituire sul territorio calabrese la rete di educazione ambientale.

All'incontro parteciperanno il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e le Assessore Antonella Rizzo e Maria Francesca Corigliano, oltre alla dirigente generale dell'Ufficio Scolastico Regionale (USR), Maria Rita Calvosa, e alla Dirigente Generale del Dipartimento Ambiente, Orsola Reillo.

Durante la mattina i 16 progetti vincitori del bando verranno presentati proprio dai soggetti proponenti, a una platea di dirigenti scolastici, docenti e giornalisti, con l’obiettivo di creare un momento di matching delle iniziative con le scuole e il territorio.

I 16 progetti selezionati, per un valore di 1.200.000 euro circa, sono stati presentati da 13 partenariati, di cui fanno parte Enti Parco, Enti Gestori Aree Protette, Soggetti INFEA, Reparto Carabinieri della Biodiversità, Associazioni Ambientaliste, Fondazioni e Soggetti con competenze nel campo dell'Educazione Ambientale.

Si tratta di 16 progetti di alto valore educativo che coinvolgeranno oltre 25.000 studenti di circa 250 scuole di ogni ordine e grado di tutto il territorio calabrese.

L’evento sarà un’occasione per presentare anche il progetto di accompagnamento Follow Environment, che ha l’obiettivo di rendere replicabili nel tempo le diverse iniziative educative e di costituire sul territorio regionale la Rete di educazione ambientale per la sostenibilità (REALS), nell'ottica del perseguimento degli obiettivi previsti dalla Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, per la quale l'educazione di qualità costituisce un driver strategico.