04/10/2019

#ASOC1920

Fino al 21 ottobre 2018 è possibile candidare le classi al percorso di monitoraggio civico

C’è tempo fino al 21 ottobre per candidare le classi ad #ASOC1920, il progetto innovativo di didattica sperimentale rivolto alle scuole secondarie di secondo grado e promosso dall’Agenzia per la Coesione Territoriale. Una nuova edizione di “A Scuola di OpenCoesione” è alle porte, dunque, e sono già state avviate le sinergie tra i partner della rete del percorso didattico per arricchire l’esperienza da offrire agli studenti partecipanti.

Le classi coinvolte nel progetto “A Scuola di OpenCoesione” sono impegnate in attività che hanno l’obiettivo di sostenere la partecipazione dei giovani studenti alla vita pubblica del proprio territorio per comprendere le ricadute delle politiche pubbliche, e in particolare delle politiche di coesione, e spaziano dal reperimento, all’analisi ed elaborazione di dati, dalla verifica della modalità di spesa dei fondi pubblici, attraverso l’apprendimento di tecniche avanzate di ricerca, all’utilizzo di tecniche di comunicazione e storytelling. Saranno realizzati anche incontri e interviste con le istituzioni e i soggetti beneficiari dei finanziamenti oggetto della ricerca scelta e organizzati eventi per il coinvolgimento della comunità scolastica e locale.

“A Scuola di OpenCoesione” è un’esperienza di monitoraggio civico che i team calabresi, edizione dopo edizione, hanno saputo interpretare al meglio conquistando importanti riconoscimenti. L’elevata qualità delle ricerche prodotte e la padronanza di tecniche informatiche, statistiche e giornalistiche assolutamente innovative, sono stati la cifra distintiva della partecipazione delle classi della Calabria che hanno ottenuto ottimi piazzamenti nelle top ten di #ASOC1718 e #ASOC1819 e testimoniano la capacità del progetto di far dialogare i giovani cittadini con le istituzioni e i principali attori delle realtà in cui vivono.

In virtù di uno specifico Accordo di Collaborazione con l’Agenzia per la Coesione, finalizzato ad ampliare l’adesione, la Regione Calabria è partner di ASOC attraverso il Dipartimento programmazione nazionale e comunitaria. L’iniziativa, infatti, rientra tra le attività di attuazione della Strategia di comunicazione del POR Calabria 2014/2020 e si rafforza mediante il potenziamento delle attività di supporto ai team, in affiancamento alla rete degli Amici di ASOC, ai centri di informazione Europe Direct e agli esperti territoriali ISTAT, e in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale (con il quale è stato sottoscritto un apposito protocollo d’intesa).

Il contributo della Regione Calabria nelle passate edizioni si è sviluppato su molteplici piani: dalla produzione di contenuti didattici integrativi, alla organizzazione di visite guidate alla Cittadella regionale – in occasione della Settimana dell’Amministrazione Trasparente - mirate ad approfondire i temi dell’anticorruzione e della trasparenza, fino alla realizzazione di incontri con gli esperti del gruppo che si occupa della strategia di comunicazione del POR Calabria per il trasferimento di specifiche competenze sull’uso degli open-data e di tecnologie di informazione e comunicazione, in particolare i social media.

Le ricerche dei gruppi-classe nel corso dell’anno scolastico sono oggetto di valutazione da parte di una commissione. I premi messi a disposizione dai partner istituzionali per le scuole che realizzeranno i migliori lavori sono: un viaggio di istruzione di due giorni a Bruxelles presso le istituzioni europee, finanziato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea; una visita guidata nella sede istituzionale del Senato della Repubblica a Roma, con possibilità di assistere a una seduta dell’Assemblea e partecipare a un approfondimento sull’utilizzo dello strumento regolamentare dell’indagine conoscitiva; visite-premio presso le istituzioni europee a Bruxelles realizzate nell’ambito della sperimentazione internazionale del progetto sostenuta dalla DG Regio della Commissione Europea.

Per i vincitori assoluti di #ASOC1819, il team restArt dell’ITT “Mario Ciliberto” di Crotone, il viaggio nella capitale belga è stato finanziato, come da regolamento, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Grazie alla Regione Calabria hanno potuto vivere l’esperienza di diretta conoscenza delle istituzioni europee a Bruxelles anche gli studenti di OrgoglioSud ITIS Polistena (quarto posto nella top ten nazionale #ASOC1819) e il team Freedam del Liceo “Zaleuco” di Locri (secondi nel contest Asoc Experience e sul podio di #Asoc1718).

Per la presentazione delle domande i docenti devono inviare la candidatura utilizzando l’apposito form online disponibile sul sito www.ascuoladiopencoesione.it.

Tutte le informazioni su #ASOC1920, e sulla procedura di registrazione e candidatura, sono disponibili sul sito http://www.ascuoladiopencoesione.it/