18/11/2019

INGEGNO

In pubblicazione lo strumento per la valorizzazione dei risultati della ricerca scientifica

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria n. 126 del 15/11/2019, il bando che dà attuazione all’Azione 1.1.5 del POR Calabria FESR FSE 14/20 - Sostegno all’avanzamento tecnologico delle imprese attraverso il finanziamento di linee pilota e azioni di validazione precoce di prodotti e di dimostrazione su larga scala. Un percorso partito dalla presentazione di un risultato della ricerca scientifica e inserito in un format di affiancamento alla valorizzazione industriale di prodotti e di processi innovativi. L’importante iniziativa, infatti, si è sviluppata per fasi: raccolta dei risultati della ricerca in uno stadio di sviluppo compreso tra TRL4 e TRL7 (Fase 1); valutazione della coerenza con la S3 Calabria (Fase 2); presentazione dei risultati della ricerca nella vetrina pubblica di INGEGNO rivolta alle aziende (Fase 3); infine, gestione dei rapporti di collaborazione con le imprese interessate ad avviare progetti di convalida industriale (Fase 4).

L’Avviso Pubblico, con procedura valutativa a sportello e con una dotazione finanziaria complessiva pari a € 4.919.669, è dedicato alle PMI calabresi che desiderano collaborare con operatori della ricerca ed è diviso in due momenti. Durante il primo step (Fase 1 facoltativa), l’impresa richiedente vede l’erogazione di servizi di affiancamento per la definizione del possibile piano di convalida industriale del risultato della ricerca, scelto dalla vetrina INGEGNO. Nel secondo step (Fase 2), che è possibile avviare anche senza aver effettuato il primo (Fase 1), le imprese potranno partecipare insieme al gruppo di ricerca all’Avviso Pubblico e per questo percorso l’ammontare del contributo massimo concedibile, per la realizzazione del progetto di convalida industriale, è pari a € 500.000,00.

Candidarsi è semplice: le aziende calabresi, a partire dalle 12:00 del 16 dicembre, potranno presentare Domanda di Accesso utilizzando la modulistica scaricabile dal sito web Calabria Europa secondo due possibili percorsi. Il primo: l'azienda sceglie un risultato della ricerca dalla vetrina INGEGNO e avvia un percorso di conoscenza fra imprenditore e gruppo di ricerca, con un'eventuale erogazione di fondi in regime di de minimis (FASE I) e, solo dopo aver concluso positivamente tale percorso, i due soggetti, in rapporto di collaborazione effettiva, decidono se candidare alla successiva fase. Secondo percorso possibile: l'azienda e il gruppo di ricerca, scelto dalla vetrina INGEGNO, candidano direttamente a FASE II il proprio progetto di convalida industriale da realizzare entro 18 mesi.
Per consultare la vetrina di INGEGNO vai qui: www.convalideindustriali.it.

Bandi Correlati
INGEGNO Vai al bando