27/11/2019

Inform - Inio

A Ghent, in Belgio, il secondo appuntamento annuale della rete dei comunicatori della politica di coesione

È in corso a Ghent, in Belgio, Inform-Inio, l’incontro tecnico dei comunicatori europei incaricati di informare sugli investimenti dei fondi strutturali negli Stati membri. Si tratta del secondo appuntamento annuale della rete che coinvolge varie professionalità e vari livelli di responsabilità, in tema di comunicazione, trasparenza e semplificazione, politiche di coesione e valutazione attraverso la condivisione di contenuti e casi di successo.

La tre giorni, organizzata dalla Commissione Europea dal 26 al 28 novembre, tra sessioni tematiche e testimonianze dirette punta, infatti, ad aprire un ampio spazio di riflessione per individuare le linee di azione più efficaci per rafforzare - sia sotto il profilo regolamentare che operativo - la visibilità della politica di coesione e dei benefici della UE per la vita dei cittadini: una delle principali priorità, ed anche un’opportunità, su cui i 28 Stati Membri stanno concentrando la propria attenzione negli ultimi anni.

Tra i protagonisti del network anche i responsabili nazionali e regionali della comunicazione della politica di coesione. Nell’ambito dell’incontro congiunto dei comunicatori anche la Regione Calabria che prosegue nell’impegno di fare rete sostenendo lo scambio di buone pratiche e visioni, con particolare attenzione alla qualità delle attività di informazione e comunicazione dei programmi operativi regionali per il prossimo ciclo dei fondi strutturali europei.

Al centro del fitto programma di incontri le tematiche connesse alla percezione delle politiche di coesione e agli strumenti, condivisi sotto forma di “cassetta per gli attrezzi”, per la valutazione e la misurazione delle attività di comunicazione. Particolare attenzione, inoltre, alle nuove disposizioni e al rinnovato approccio della comunicazione della politica di coesione 2021-27 il cui successo dipende dalla crescente attenzione, anche in termini di professionalità e competenze, degli enti coinvolti.

In allegato il programma dell’incontro.