07/05/2020

Riapri Calabria

In arrivo un bonus di 2000 euro a fondo perduto per le imprese colpite dalla crisi

È in preinformazione l’avviso della Regione Calabria che, nell’ambito del complesso di misure volute per mitigare nei vari settori gli effetti dell’emergenza Covid, con una dotazione finanziaria complessiva di 40 milioni di euro intende offrire un sostegno alla liquidità delle microimprese del territorio calabrese attraverso la concessione di un contributo a fondo perduto.

Il bonus, pari a 2mila euro, si rivolge alle realtà produttive con sede operativa in Calabria che abbiano un fatturato inferiore ai 150 mila euro e la cui attività è stata interrotta nella fase emergenziale. L’intervento, nello specifico, è realizzato con risorse del POR Calabria 14/20 nell’ambito dell’Asse 3 - Azione 3.2.1 e si propone come un incentivo una tantum attraverso il quale l’amministrazione regionale vuole favorire la ripartenza delle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi del territorio, fortemente provate dalla crisi socio-economica.

Per accedere al contributo sarà possibile presentare apposita istanza, unitamente alla documentazione richiesta, sul portale Calabria Europa a partire dalla pubblicazione dell’avviso. Le domande saranno finanziate fino ad esaurimento delle risorse disponibili. L’iter valutativo si concluderà a seguito della verifica di ammissione al finanziamento e l’erogazione del contributo avverrà in unica soluzione. Le istanze ammesse, ma sprovviste in tutto o in parte di copertura finanziaria, potranno essere finanziate con le economie verificatesi successivamente sulla base della graduatoria a partire dal primo progetto finanziabile.

L'intervento di sostegno è cumulabile con tutte le indennità e agevolazioni emanate a livello nazionale per fronteggiare l’emergenza da Covid.

Dal link sottostante è possibile consultare la pagina dedicata all'Avviso in preinformazione.