19/07/2017

PON Ricerca e Innovazione 2014-2020

Pubblicato l'Avviso per i progetti di R&S nelle 12 aree prioritarie del PNR

Con il Decreto Direttoriale 13 luglio 2017, n. 1735, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) ha pubblicato l'avviso che assegna 497 milioni di euro al finanziamento di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nelle 12 aree di specializzazione individuate dal Programma Nazionale per la Ricerca (PNR) 2015-2020. Il budget complessivo utilizza risorse del  PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 per 327 milioni di euro e del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione per 170 milioni di euro.

In attuazione dell'Asse II del PON "Ricerca e Innovazione" 2014-2020, il MIUR realizza l'intervento con l'obiettivo di creare e stimolare un ecosistema favorevole allo sviluppo "bottom up" di progetti rilevanti attraverso forme di partenariato pubblico-privato che integrino, colleghino e valorizzino le conoscenze in materia di ricerca e innovazione.

Le domande  dovranno essere presentate  dal 27 luglio al 9 novembre 2017 tramite i servizi dello sportello telematico SIRIO (http://roma.cilea.it/Sirio) da parte di imprese, università, enti pubblici di ricerca, organismi di ricerca pubblici e privati, amministrazioni pubbliche e ogni altro soggetto in possesso dei requisiti previsti dall'avviso, ai sensi dell'art. 5, comma 1 del DM 593/2016. I soggetti ammissibili,  riuniti nella forma di partenariato pubblico-privato, potranno presentare richiesta per il finanziamento di progetti di valore compreso tra 3 e 10 milioni di euro.

Gli interventi dovranno svolgersi nei territori del Mezzogiorno, tuttavia, in attuazione dell'art. 70 del Regolamento (UE) 1303/2013, una quota delle risorse PON RI è destinata a finanziare attività che potranno svolgersi anche nelle restanti regioni del Centro-Nord purché sia dimostrato il beneficio per i territori del Mezzogiorno in termini occupazionali, di capacità di attrazione di investimenti e competenze, di rafforzamento della competitività delle imprese e  di valorizzazione dei risultati della ricerca.