19/02/2018

Settimana dell’amministrazione aperta

Partecipazione alle iniziative promosse dalla Regione Calabria

La Regione Calabria ha partecipato con una serie di incontri e dibattiti, organizzati dal Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria, alla seconda edizione della Settimana dell’amministrazione aperta. Un’occasione, per l’amministrazione, di confrontarsi con cittadini, enti, scuole e imprese.

Le iniziative in Cittadella hanno preso il via lunedì 5 febbraio con i seminari dedicati alla navigazione guidata di LogiCal, piattaforma digitale per l’esplorazione grafica dei risultati del POR, coinvolgendo in successione per tutta la settimana funzionari di Fincalabra e CalabriaInnova, del Dipartimento Programmazione Comunitaria, del Dipartimento Agricoltura/PSR, del NRVVIP e dell'Osservatorio Turistico regionale. Con grafici e rappresentazioni cartografiche, gli esperti regionali hanno illustrato i risultati attesi dal POR 2014-2020 in termini di miglioramento della qualità della vita delle persone e di ampliamento di opportunità per le imprese, i giovani e i disoccupati. I seminari su LogiCal seguono con le amministrazioni richiedenti, il partenariato istituzionale e socio-economico e le scuole.

La Settimana dell’amministrazione aperta, voluta dal Dipartimento della Funzione Pubblica, è stata anche l’occasione per analizzare il ruolo della comunicazione dei fondi europei, anche in termini di partecipazione e trasparenza.

Mercoledì 7 febbraio, infatti, con il supporto della Federazione Italiana Relazioni Pubbliche (Ferpi), si è tenuta una stimolante giornata di approfondimento con la partecipazione del delegato all’Open Government e Rapporti con la PA di Ferpi, Raffaele Paciello, e delle strutture di comunicazione del POR Calabria 2014/2020, di Fincalabra/CalabriaInnova, del Dipartimento Agricoltura (PSR) e dei rappresentanti del Tavolo Tecnico della Comunicazione della Regione.

La Settimana dell’amministrazione aperta, che quest’anno si è svolta dal 5 all’11 febbraio su tutto il territorio nazionale, ha visto anche la presentazione dei progetti delle scuole calabresi che hanno partecipato ad ASOC - A Scuola di OpenCoesione, progetto innovativo di didattica sperimentale rivolto agli istituti secondari superiori di ogni tipo promosso dall’Agenzia per la Coesione Territoriale.

Venerdì 9 febbraio doppio appuntamento della Regione Calabria nelle scuole della provincia cosentina, all’IIS di Diamante e al Liceo classico di San Marco Argentano. Sabato 10 la Regione ha poi partecipato a Soverato all’evento organizzato dal Liceo scientifico “A. Guarasci” per illustrare le attività di ricerca – attraverso l’impiego di innovative tecnologie di informazione, comunicazione e Data Journalism – del team dell’istituto soveratese, concentrate su un intervento finanziato da fondi pubblici.