11/05/2021

Smart Specialisation Strategy 21/27

Il 14 maggio chiude la consultazione rivolta ai cittadini per l’identificazione delle priorità di intervento in tema di ricerca e innovazione

Volge al termine l’attività di rilevazione finalizzata all’identificazione delle priorità di intervento della nuova S3 Calabria. Cittadini e stakeholder del territorio calabrese che desiderano partecipare al percorso di costruzione Smart Specialisation Strategy 21/27, con idee e proposte per rendere la Calabria sempre più innovativa, hanno la possibilità di rispondere al questionario rivolto alla società civile presente sul portale Calabria Europa (e accessibile dal link sottostante) fino al prossimo 14 maggio 2021.

Le valutazioni e le proposte espresse nell’ambito della rilevazione saranno raccolte ed elaborate per diventare la base della nuova S3 Calabria che rappresenta lo strumento attraverso il quale la Regione individua azioni capaci di massimizzare gli effetti degli investimenti in ricerca e innovazione tendo conto sia dell’evoluzione della tecnologia, dei sistemi produttivi, delle nuove sfide di carattere globale che dell’ecosistema regionale della ricerca.

In particolare la S3 è chiamata a concentrare le risorse, disponibili grazie alla programmazione dei fondi europei nel prossimo settennio, sugli ambiti di specializzazione caratteristici del territorio e in linea con la visione di futuro condivisa, con cittadini e stakeholder, in tema di ricerca e innovazione, di transizione digitale, transizione 4.0 e transizione verde.

Proprio per dare un volto alla nuova S3 Calabria lo scorso 31 marzo è stata lanciata una Survey, la rilevazione che ha avuto due differenti target di riferimento. Da un lato è stato stimolato il contributo e la partecipazione dei soggetti qualificati per un rafforzamento del loro ruolo sia nella fase di programmazione della politica di coesione che nell’attuazione degli interventi con l’obiettivo di costruire un nuovo patto con l’ecosistema della ricerca e dell’innovazione regionale. Dall’altra è stata data voce alla società civile calabrese per intercettare le istanze e le proposte di cittadini, studenti e neo laureati e definire sfide e opportunità che istituzioni, mondo della ricerca e dell’economia devono essere in grado di cogliere.

Se vuoi partecipare al percorso di costruzione della S3 rispondi al questionario dedicato alla società civile.