Bando ICT


Avviso pubblico per il sostegno all'adozione di tecnologie informatiche nelle PMI

Le aziende calabresi crescono se investono in tecnologia: la Regione le sostiene nell’adottare nuovi sistemi per l’informazione e la comunicazione.


Con Decreto n. 5481 del 25 Maggio 2017 è stata fissata la data di chiusura dello sportello telematico disposta per le ore 12,00 del 05 giugno 2017.

                                                       

                                                           

 


 

 

 

Hai bisogno di assistenza sui bandi POR Calabria FESR FSE 2014/2020?

Supporto Informativo 
Assistenza sui bandi e alla compilazione della domanda

 

Assistenza tecnica
Supporto tecnico all’utilizzo della piattaforma di compilazione della domanda

Dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00. 

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Nome Dott. Francesco Marano
Telefono
Email francesco.marano@regione.calabria.it
Dipartimento Responsabile Dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali
Dirigente Generale Dott. Fortunato Varone

Bando ICT

Finalità

Promuovere l’adozione e l’utilizzazione di nuove tecnologie nelle PMI per favorire l’introduzione di innovazione nei processi produttivi e nell’erogazione di servizi al fine di incrementarne la produttività

Bando ICT

Dotazione finanziaria

7 Milioni di Euro

Bando ICT

Beneficiari

PMI con unità operative in Calabria

Liberi professionisti 

Bando ICT

Iniziative agevolabili

  • Implementazione e diffusione di metodi di acquisto e vendita online (ecommerce)
  • Sviluppo di nuove funzioni avanzate nel rapporto clienti/fornitori
  • Condivisione di sistemi di cooperazione e collaborazione tra imprese/professionisti
  • Sviluppo di sistemi di manifattura digitale
  • Riorganizzazione e miglioramento dell’efficienza dei processi produttivi e di erogazione dei servizi
  • Sviluppo di sistemi che favoriscono l’integrazione
  • Sviluppo di sistemi di sicurezza informatici

Bando ICT

Spese ammissibili

  • Acquisto di attrezzature, strumenti e sistemi nuovi di fabbrica, dispositivi, software
  • Acquisto di servizi erogati in modalità cloud computing e software as a service
  • Acquisizione di brevetti e licenze
  • Servizi di consulenza specialistica
  • Costi per l’ottenimento della fidejussione e collaudi

Bando ICT

Contributo

Importo massimo di 200.000 per i consorzi e 100.000 per le singole PMI, fino a un’intensità massima del 70% dei costi ammissibili

Bando ICT

Procedura di selezione

Sportello valutativo, con verifica di ammissibilità e valutazione delle domande di agevolazione in base all'ordine cronologico di presentazione a cura di una Commissione di Valutazone appositamente nominata dall'Amministrazione Regionale

Bando ICT

Modalità di presentazione

Così come definito nel bando pubblicato sul BURC n. 108 del 28/10/2016

  • Le domande dovranno essere compilate on line, previa registrazione, sottoscritte digitalmente e inviate tramite procedura telematica

  • Come da decisione assunta con decreto n.324 del 20.01.2017, la piattaforma informatica sarà aperta a partire dal  01/02/2017 e gli utenti potranno caricare la propria domanda sul sito http://calabriaeuropa.regione.calabria.it e, le domande dovranno essere inviate a partire dal 21/02/2017 ore 10 e, nei giorni successivi, dalle ore 09.00 alle ore 19.00

  • Lo sportello sarà chiuso alle ore 19 del giorno nel corso del quale il totale dei contribuiti richiesti con le domande già pervenute avrà raggiunto una somma pari a 10 volte l'importo della dotazione finanziaria dell'Avviso