Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Stato del bando : valutazione


Una Calabria sempre in crescita

Nome Dott.ssa Eliana Pugliese
Telefono 0961/856169
Email e.pugliese@regione.calabria.it
Dipartimento Responsabile Presidenza
Dirigente Generale Ing. Domenico Pallaria
Dirigente di Settore Dott.ssa Maria Antonella Cauteruccio - Dirigente settore Alta Formazione e Università
Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Obiettivo

La Regione Calabria mira a:
  • rafforzare la qualità dell'alta formazione, innalzando il livello della produzione scientifica di dottorandi e giovani ricercatori in un contesto internazionale
  • aumentare le opportunità di impiego in attività di ricerca e innovazione dei giovani laureati calabresi in particolare nei settori strategici per lo sviluppo del territorio regionale
  • favorire il reclutamento nel sistema della ricerca regionale di giovani brillanti con esperienze internazionali
 

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Stanziamento

€ 12.549.000,10

 

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Beneficiari

  • Università della Calabria
  • Università Magna Graecia di Catanzaro
  • Università Mediterranea di Reggio Calabria
  • Università per Stranieri "Dante Alighieri" di Reggio Calabria

 

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Destinatari

Dottorandi, studenti, ricercatori, studiosi in possesso dei requisiti necessari per accedere ai
percorsi di Mobilità Internazionale, assegni di ricerca e RTD di tipo A secondo quanto previsto dalla normativa nazionale di settore.
I destinatari devono essere nati in Calabria o qui residenti da almeno 2 anni alla data di presentazione della domanda di partecipazione ai bandi degli atenei.

 

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Interventi finanziati

Mobilità internazionale per dottorandi: supporto al finanziamento di percorsi di dottorato triennali comprensivi di un periodo obbligatorio all'estero di mesi 12. Ogni Università può prevedere più progetti di cui almeno il 70% relativi alle aree di specializzazione individuate in S3. La gestione dell'intervento, previa stipula di apposita convenzione, è affidata direttamente alle università.
 
Assegni di ricerca / Contratti per Ricercatori a Tempo Determinato di tipo A: le attività finanziabili consistono in progetti di ricerca diretti al conferimento di assegni di ricerca della durata di due anni e in progetti di ricerca destinati a ricercatori di tipo A. Ogni Università può prevedere più progetti di cui almeno il 70% relativo alle aree di specializzazione individuate in S3. La gestione dell'intervento, previa stipula di apposita convenzione, è affidata direttamente alle università.

 

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Finanziamenti

Mobilità internazionale per dottorandi: il valore di una borsa di dottorato è pari a € 58.149,00 a fronte di un percorso di tre anni con periodo all’estero di 12 mesi. La dotazione complessiva dell’intervento è pari a € 6.366.000,30.

Assegni di ricerca/Contratti per Ricercatori a Tempo Determinato di tipo A:

Il valore di un assegno di ricerca in base alle indicazioni ministeriali è pari a:

Anno

Valore

2017

€ 23.592,00

2018

€ 23.721,00

2019

 € 23.721,00

2020

€ 23.721,00

 

Il valore dell’incarico annuale per ricercatore di tipo A in base alle indicazioni ministeriali è pari a:

Tipologia Ricercatore di Tipo A

Italia

Importo dell’incarico per ciascuna annualità

€ 35.807,58

Importo dell’incarico per il triennio

€ 107.422,54

 

La dotazione complessiva dell’intervento è pari a € 6.182.999,80

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Suddivisione delle risorse per gli atenei

La suddivisione delle risorse destinate al finanziamento per ciascun ateneo è basata sulla valutazione ANVUR relativa alla qualità degli istituti.

Ripartizione a 4 università (base schema Anvur + Unistrada)

 

%

Dottorati

Assegni /RTD A

Totale

Università della Calabria

(CS)

 

58%

3.692.280,10

3.586.139,88

7.278.419,88

Università degli Studi

Magna Graecia (CZ)

 

21%

1.336.860,10

1.298.429,96

2.635.289,96

Università degli Studi

Mediterranea (RC)

 

19%

1.209.540,10

1.174.769,96

2.384.309,96

Università per Stranieri

Dante Alighieri

 

2%

127.320,00

123.660,00

250.980,00

 

 

100%

 

6.366.000,30

 

6.182.999,80

 

12.548.999,80

 

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Iter procedure di attivazione

Si prevede l'attivazione di un tavolo di negoziazione tra la Regione e le Università. Il tavolo ha per oggetto i criteri di ripartizione delle risorse, il numero di borse di dottorato, degli assegni e dei contratti di ricerca finanziabili, le annualità di attivazione della misura.
Seguiranno la formalizzazione da parte della Regione Calabria delle linee guida, l'invio da parte delle Università del piano di intervento, la valutazione delle proposte di intervento, l'approvazione dei piani di intervento e la stipula delle convenzioni.

 

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Modalità di attuazione

L’intervento viene attuato attraverso una convenzione sottoscritta dalla Regione con ciascuna Università. La convenzione prevede:

  • l’attuazione dell’intervento nel rispetto della normativa ministeriale
  • il periodo di attuazione dell’intervento che dovrà concludersi entro il 30-09-2022 e comunque non oltre il termine massimo per l’ammissibilità delle spese del POR Calabria FESR FSE 2014- 2020
  • gli obblighi di monitoraggio e tenuta di documenti che le Università devono rispettare
  • la modalità di trasferimento dei fondi alle Università e le modalità di rendicontazione delle spese
  • gli obblighi in tema di informazione e pubblicità del cofinanziamento del FSE

Dopo la sottoscrizione della convenzione ogni Università provvede a:

  • definire il quadro dettagliato delle borse di dottorato da attivare e a darne evidenza pubblica
  • definire il quadro dettagliato degli assegni di ricerca e ricercatori di tipo A da attivare e a darne evidenza pubblica
  • predisporre i bandi per l’assegnazione delle borse di dottorato e per gli assegni di ricerca e ricercatori tipo A e sottoporlo alla Regione
  • pubblicare i bandi per l’assegnazione delle borse di dottorato, degli assegni di ricerca e per i ricercatori tipo A previsti nel Piano
  • effettuare le procedure di selezione
  • comunicare l’esito della selezione alla Regione Calabria

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Presentazione delle documentazione

Le Università potranno presentare la documentazione a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: altaformazione.presidenza@pec.regione.calabria.it entro 30 giorni dalla notifica del decreto di approvazione delle presenti linee guida.

La documentazione comprende:

1- Nota di trasmissione, conforme allo schema di cui all’Allegato 1 delle Linee Guida, firmata digitalmente dal legale rappresentante dell’ateneo

2- Piano di intervento, conforme allo schema di cui all’Allegato 2, firmato dal Rettore dell’ateneo

 

Linee Guida Mobilità Internazionale di Dottorandi, Assegni di Ricerca e Ricercatori

Valutazione

La valutazione riguarderà la coerenza formale e sostanziale dei piani di intervento rispetto alle Linee Guida e alla normativa di riferimento e verrà eseguita da un gruppo di lavoro interno al settore che procederà al controllo dell’ammissibilità formale.

News Data

Mobilità internazionale dottorandi e assegni di ricerca

Investimenti da oltre 12,5 milioni di euro per il mondo della ricerca
16/03/2018 Leggi