Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Asse: 12 / Azione: 10.6.1. / Fondo: FSE /

Stato del bando : valutazione


Una Calabria sempre in crescita

Nome Dott. Francesco Lobello
Telefono -
Email francesco.lobello@regione.calabria.it
Dipartimento Responsabile Presidenza
Dirigente Generale Ing. Domenico Pallaria
Dirigente di Settore Dott.ssa M. Antonella Cauteruccio - Settore Alta formazione e università
Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Obiettivi

La Regione, promuovendo i percorsi formativi delle Fondazioni ITS, punta a sostenere i giovani nell’acquisizione di competenze prossime ai fabbisogni dell’economia calabrese. In coerenza con la S3 intende così promuovere l’innovazione delle filiere produttive, la riqualificazione dei settori tradizionali, l’innalzamento dei profili tecnici di chi opera nelle imprese.

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Beneficiari

Le Fondazioni ITS già costituite e attualmente operanti sul territorio regionale. Ovvero:

  • Istituto Tecnico Superiore “Pegasus” di Polistena – RC
  • Istituto Tecnico Superiore “Monaco” di Cosenza
  • Istituto Tecnico Superiore “Efficienza Energetica” di Reggio Calabria
  • Istituto Tecnico Superiore “Tirreno” di Fuscaldo – CS
  • Istituto Tecnico Superiore “Pinta” di Cutro – KR

Ogni Fondazione potrà beneficiare del cofinanziamento dei percorsi formativi valutati positivamente. 

Se una Fondazione intende presentare domanda per un nuovo corso in una area tecnologica diversa da quella di costituzione dell’ITS può farlo approvando con delibera del Consiglio di indirizzo la nuova area e integrando il partenariato con l’acquisizione tra i fondatori di almeno una impresa del settore produttivo.

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Destinatari

Giovani e adulti in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore. 

 

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Stanziamento

La dotazione finanziaria ammonta a € 1.250.961,00. 

 

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Caratteristiche dei progetti ammissibili

I progetti ammissibili:

  • devono riferirsi alle aree tecnologiche di cui al DPCM del 25-01-2008. 

  • devono riguardare la programmazione dell’offerta formativa dell’a.f. 2018, con avvio dei percorsi entro il 31-10-2018;

  • devono riguardare la progettazione di percorsi biennali di Istruzione Tecnica Superiore nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico calabrese con priorità ai settori S3. Ogni percorso dovrà prevedere la certificazione delle competenze acquisite e un esame finale.

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Spese ammissibili

La modalità di rendicontazione seguirà la metodologia dei costi standard, ai sensi del Decreto Dirigenziale n. 3246 del 12/4/2018

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Contributo

Il contributo massimo ammissibile per ciascuno progetto è di € 282.254,00.

 

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Modalità di candidatura

Le Fondazioni ITS interessate potranno proporre la candidatura entro il 03.08.2018

La domanda di contributo e i relativi allegati dovranno essere inviati a mezzo PEC all’ indirizzo altaformazione.presidenza@pec.regione.calabria.it

La documentazione deve essere sottoscritta con firma digitale dal legale rappresentante della Fondazione ed inviata in formato PDF. 

Allegati:

  • nota di trasmissione 
  • Piano di intervento formativo
  • fotocopia del documento di identità del richiedente
  • nel caso di percorsi formativi in filiere diverse dall’area tecnologica autorizzata: delibera del Consiglio che approva il percorso formativo per la nuova area tecnologica e delibera di ammissione tra i fondatori dell’ITS di almeno una impresa del nuovo settore produttivo. 

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Valutazione

Una commissione di valutazione è appositamente nominata dalla Regione.

Il punteggio massimo assegnabile è di 100 punti. Saranno ammesse a finanziamento le proposte progettuali che avranno almeno 60/100.

Procedura concertativo-negoziale ITS – 2018

Informazione e pubblicità

La procedura è notificata direttamente alle Fondazioni potenzialmente interessate e la documentazione relativa alla procedura sarà pubblicata sul portale http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/.

Il beneficiario è obbligato al rispetto delle norme in materia di informazione e pubblicità del finanziamento.