24/03/2020

Regiostars 2020

Al via la competizione tra i progetti più innovativi d’Europa

Ai nastri di partenza una nuova edizione dei premi Regiostars, l’importante riconoscimento assegnato ogni anno dalla Commissione europea ai progetti più innovativi finanziati nell’ambito della politica di coesione, al fine di promuoverli, diffondere le buone prassi ed ispirare le altre regioni europee.

Nel dettaglio, possono essere candidati i progetti cofinanziati nell’ambito della politica di coesione dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr), dal Fondo sociale europeo (Fse) e dal Fondo di coesione e dai programmi di Cooperazione transfrontaliera Interreg Ipa-Cbc o Interreg Eni-Cbc per le seguenti cinque categorie:

  • Transizione industriale per un’Europa intelligente
  • Economia circolare per un’Europa verde
  • Competenze ed istruzione per un’Europa digitale
  • Partecipazione dei cittadini per città europee più coese
  • I giovani e la cooperazione oltre i confini- 30 anni di Interreg

Una giuria composta da accademici di alto livello valuterà le domande di progetto presentate e incoroneranno i vincitori. Inoltre il pubblico deciderà il proprio vincitore attraverso un voto pubblico on-line e assegnerà il premio di scelta del pubblico a uno dei progetti.

Le candidature per partecipare alla tredicesima edizione del concorso Regiostars sono aperte fino al 9 maggio 2020.

In considerazione delle mutate condizioni di operatività imposte dalla pandemia causata da Covid-19 i promotori di progetto che fanno domanda per i premi Regiorstars - a cui veniva chiesto di allegare alla loro domanda una lettera di approvazione firmata dalla rispettiva Autorità di gestione - possono adesso inviare un’ e-mail dell'Autorità di gestione, in formato PDF, che confermi che le condizioni delle lettere di sostegno sono soddisfatte.