11/08/2020

Lavora Calabria

Al via l'erogazione delle sovvenzioni al pagamento dei salari dei dipendenti alle Pmi calabresi

Con decreto dirigenziale - n. 8454 del 11 agosto 2020 - del Dipartimento Sviluppo Economico, Attività Produttive la Regione Calabria ha autorizzato Fincalabra spa, soggetto gestore della misura "Lavora Calabria", a procedere all’erogazione dei contributi spettanti ai soggetti beneficiari.

L'avviso, che si rivolge alle Pmi calabresi con fatturato superiore a 80 mila euro annui, consiste nella erogazione di un contributo a fondo perduto sotto forma di sovvenzione al pagamento dei salari dei dipendenti al fine di mantenere i livelli occupazionali a seguito della crisi dovuta all’emergenza Covid.

A fronte delle 2574 domande complessivamente presentate, a seguito degli esiti delle attività di valutazione espletate dall'apposita Commissione, sono state ritenute ammissibili le istanze di 2247 aziende (allegato "A") con un coinvolgimento di un numero di lavoratori medio di 10 mila ULA (Unità Lavorative per Anno).

Il decreto dispone, dunque, la concessione degli aiuti individuali alle imprese elencate nel prospetto “allegato B – Elenco codici COR Lavora Calabria" per le quali Fincalabra spa.

Il soggetto gestore Fincalabra Spa è autorizzato a procedere, pertanto, all’erogazione dei contributi spettanti ai soggetti beneficiari a valere sulle risorse trasferite, per un ammontare complessivo di 14,2 milioni di euro, subordinatamente alla conferma degli aiuti sul registro RNA ed alla comunicazione per la pubblicazione delle agevolazioni sul portale regionale della trasparenza.

“Eccoci pronti ad immettere nuove risorse a favore delle aziende calabresi – ha dichiarato l’assessore regionale al Turismo e alle Attività economiche Fausto Orsomarso - attraverso l’erogazione del contributo, una tantum, per il pagamento dei salari dei dipendenti. Si tratta di una misura strategica e dagli effetti strutturali che abbiamo ritenuto fondamentale nel quadro delle azioni di rilancio e di valorizzazione del mondo produttivo regionale che punta, principalmente, al mantenimento dei livelli occupazionali e della competitività. La Regione Calabria ha voluto, così, essere al fianco delle imprese e dei lavoratori per dare nuovo ossigeno e nuove opportunità all’economia della nostra regione e alle tante persone che con caparbietà si stanno impegnando per costruire la ripartenza in una fase delicata”.

È possibile consultare il decreto e i relativi allegati accedendo alla pagina del Portale Calabria Europa dedicata all'avviso.