22/12/2020

Interventi di Distribuzione Teatrale

In pre-informazione l’avviso per il finanziamento di progetti che contribuiscano all’integrazione del teatro con il patrimonio artistico e alla promozione del turismo culturale

È in pre-informazione l’avviso della Regione Calabria che intende valorizzare il teatro calabrese e migliorare l'indice di domanda culturale, con particolare riferimento al patrimonio statale e non statale nelle Aree di attrazione culturale di rilevanza strategica. incentivando la circuitazione degli eventi delle compagnie del territorio.

Con un impegno complessivo di 700 mila euro a valere sui fondi PAC 14/20 la Regione vuole promuovere lo sviluppo di una rete dei luoghi di pubblico spettacolo e favorire la “distribuzione teatrale” secondo una articolazione e una programmazione delle attività con modalità innovative che siano anche compatibili con le misure restrittive disposte dal governo e dall'amministrazione regionale per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Possono presentare la proposta progettuale i soggetti organizzatori di festival e rassegne di teatro con particolare riguardo ai progetti che contribuiscano all’integrazione del teatro con il patrimonio artistico e alla promozione del turismo culturale (soggetti che non producono, né coproducono o allestiscono, direttamente o indirettamente, spettacoli teatrali). Il sostegno è concesso nella forma di contributo in conto capitale pari all’80% delle spese ammissibili per un importo massimo di € 50.000.

«In un periodo in cui la produzione teatrale sta patendo gli assalti del Covid – afferma il presidente facente funzioni della Regione, Nino Spirlì – abbiamo pensato che fosse necessario mettere le basi per una nuova e diversa distribuzione di eventi di produzione calabrese. Questo bando – spiega ancora il titolare della delega alla Cultura – è immaginato proprio per promuovere tutte quelle iniziative che porteranno le produzioni teatrali anche fin dentro le case dei cittadini. Mi auguro che siano spettacoli tratti da testi di autori calabresi, interpretati e diretti da artisti della nostra terra. Produzioni che siano in grado di trovare una giusta distribuzione a tutti i livelli, anche quello telematico, fino ad arrivare a quei calabresi che, a causa di questo lunghissimo periodo di emergenza, non sono più riusciti a sedersi sulle poltrone dei teatri della nostra regione».

Le domande potranno essere presentate, a partire dalla data di pubblicazione dell’avviso, via Pec all’indirizzo bandicultura.iac@pec.regione.calabria.it secondo la modulistica e la tempistica che sarà indicata.

Le istanze ricevute saranno sottoposte ad iter valutativo, a seguito della verifica della ricevibilità e ammissibilità.

Dal link sottostante è possibile prendere visione del bando in pre-informazione.