22/09/2021

Notte dei Ricercatori “SuperScienceMe” 2021

Il 24 settembre in programma un palinsesto di eventi focalizzati sul Green Deal europeo

La Notte dei Ricercatori “SuperScienceMe” 2021, presentata da Università della Calabria insieme a Università Magna Graecia, Università Mediterranea, Università della Basilicata, CNR e Regione Calabria, si terrà il prossimo venerdì 24 settembre, con un’attenzione particolare alle nuove generazioni e all’ambiente.

La manifestazione scientifica finanziata dalla Commissione Europea, che quest’anno si intitola SuperScienceMeResearchis your Re-generation”, intende focalizzare l’attenzione su alcuni degli obiettivi del Green Deal: limitare l’aumento del riscaldamento globale a tutela del pianeta e di tutte le sue forme di vita, decarbonizzare il sistema energetico e puntare sulle fonti rinnovabili, stimolare una politica industriale basata sull’economia circolare, favorire un sistema di mobilità sostenibile, tutelare la biodiversità e la produzione agricola e peschiera.

Nata nel 2014 come Notte dei Ricercatori dell’Università della Calabria, nel 2018 è divenuta espressione del partenariato composto da tutti gli atenei calabresi, dal CNR e dalla Regione Calabria, a cui lo scorso anno si è aggiunto l’ateneo lucano.

La manifestazione 2021, come sempre volta a divulgare la scienza e avvicinare il pubblico al mondo della ricerca, prevede un ricco programma di esperimenti e attività scientifiche, iniziative di educazione ambientale, eventi di edutainment, spettacoli e ospiti d’eccezione.

Un palinsesto di appuntamenti, con focus sulle scuole, prenderà il via la mattina per proseguire, in modalità completamente digitale, fino a tarda sera.

Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale dell’evento.