10/11/2017

Beni confiscati

Il 13 e 14 novembre, a Reggio Calabria, un workshop per lo scambio di buone prassi

Una due giorni per tracciare percorsi virtuosi all’insegna del dialogo e della collaborazione tra i diversi soggetti territoriali, sia pubblici che privati, coinvolti nella filiera di valorizzazione dei patrimoni confiscati alla criminalità organizzata. Questi i tratti salienti del Workshop sui Beni Confiscati  che si terrà lunedì 13 e martedì 14 novembre, nella Sala conferenze di Palazzo Corrado Alvaro a Reggio Calabria, al quale prenderà parte anche il Dipartimento programmazione della Regione Calabria-

L’evento è rivolto alle amministrazioni pubbliche e alle associazioni o enti del terzo settore ed è organizzato dal Comune di Reggio Calabria in collaborazione con la Città Metropolitana di Reggio Calabria, l’Anci, l’Agenzia Nazionale per i Beni Sequestrati e Confiscati, l’Università Mediterranea di Reggio Calabria e l’Ordine dei Commercialisti di Reggio Calabria.

Per la Regione Calabria interverrà il Dirigente del Dipartimento programmazione Paolo Praticò che introdurrà i lavori insieme al Capo Unità Italia e Malta della Direzione Generale Politica Regionale e Urbana della Commissione Europea Nicolas Girbert Morin, al Presidente della Commissione regionale contro la ‘ndrangheta Arturo Bova e al Vicesindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Riccardo Mauro.

Di seguito il programma completo dell’iniziativa.