30/11/2017

Comunicare i fondi europei

Idee e spunti in un contributo della Regione Calabria sul futuro della politica di coesione

Rafforzare la comunicazione e la visibilità dei fondi strutturali nel prossimo ciclo di programmazione dei fondi strutturali europei. E’ il tema principale al centro di un paper predisposto dalla Regione Calabria come contributo regionale al dibattito sul futuro delle politiche di coesione europee.
Facendo tesoro delle esperienze accumulate dalla autorità di gestione del Por Calabria, il documento propone una serie di spunti e riflessioni su come irrobustire, sia sotto il profilo regolamentare che operativo, le attività di comunicazione e informazione dei programmi operativi regionali dopo il 2020. Al di là delle specifiche proposte, ad esempio quella di adottare un codice europeo di condotta per le operazioni di informazione e comunicazione o prevedere che tutte le autorità di gestione si dotino di una strategia/policy per i social media, il messaggio generale del paper è che, in continuità con l'enfasi conferitale da questa programmazione, la comunicazione dei fondi dovrebbe essere nel prossimo ciclo elevata ad aspetto centrale dei processi di programmazione, in virtù dell'importanza che riveste.