21/04/2021

Bando Autoimpiego

Gli idonei, non ancora convocati, possono manifestare interesse alla sottoscrizione dell’atto di adesione ed obbligo per l’avvio di attività imprenditoriali entro il 3 maggio 2021

In riferimento all’avviso pubblico per il sostegno all'autoimpiego e all'autoimprenditorialità, che prevede la concessione di incentivi economici e l’offerta di servizi di tutoraggio, accompagnamento e consulenza a coloro che intendono avviare nuove iniziative imprenditoriali o lavorare in autonomia, il Dipartimento “Lavoro, Sviluppo Economico, Attività Produttive e Turismo” con il decreto n.  4076 del 20/04/2021 ha disposto che i beneficiari idonei individuati con decreto n. 11475 del 16/10/2018 integrato e modificato con decreto n. 12479 del 02/11/2018, non ancora convocati, possono manifestare interesse alla sottoscrizione dell’atto di adesione ed obbligo per l’avvio delle attività entro il 3 maggio 2021. Si precisa che le manifestazioni d’interesse pervenute già al settore competente in seguito alla nota prot. Siar n. 16349 del 18/01/2021 sono valide e pertanto non occorre ripresentare domanda.

I soggetti inseriti nelle graduatorie definitive come idonei a finanziamento – non ancora convocati a seguito dei precedenti scorrimenti ed ancora interessati ad avviare un’attività di impresa – devono manifestare interesse entro il 3 maggio 2021 ad essere convocati nei prossimi mesi alla sottoscrizione dell’atto di adesione ed obbligo utilizzando il modulo di domanda previsto. La documentazione dovrà essere inviata via Pec all’indirizzo politicheattive.lst@pec.regione.calabria.it

Al momento della sottoscrizione dell’atto di adesione ed obbligo i beneficiari dovranno possedere lo status di disoccupati, inoccupati o inattivi così come certificato dall’iscrizione presso i competenti Centri per l’impiego, nonché possedere gli altri requisiti richiesti per partecipare all’avviso. Le iniziative ammesse a finanziamento rimarranno quelle presentate e già valutate e non saranno concesse modifiche in tal senso.

I beneficiari saranno convocati in base al punteggio ottenuto in sede di valutazione e riportato in graduatoria approvata con DDG n. 11475 del 16/10/2018 e con DDG n. 12479 del 02/11/2018 e a concorrenza delle risorse  disponibili a valere sulle azioni 8.5.3 e 8.2.5 dell’avviso pubblico.

La documentazione è raggiungibile nella pagina dell’avviso al link in allegato.