31/05/2021

Ricerca universitaria per lo sviluppo di soluzioni innovative applicate alla salute e volte al contrasto della diffusione epidemiologica COVID-19

Prorogato il termine per la presentazione delle domande al 14 giugno 2021

In riferimento all’invito della Regione alla presentazione di proposte rivolto alle Università statali calabresi per individuare progetti da finanziare al fine di investire nella sperimentazione di soluzioni innovative e promuovere azioni per il contrasto all’epidemia da Covid-19, il Dipartimento Presidenza – Settori Ricerca e Innovazione e Alta Formazione – con  decreto n.5591 del 31/05/2021 ha disposto la proroga del termine di presentazione delle domande a valere sulla procedura fissando la scadenza al 14/06/2021.

Possono partecipare alla procedura negoziale l’Università Magna Graecia, l’Università Mediterranea, l’Università della Calabria. L’invito, a valere su risorse del POR Calabria FESR FSE 2014/2020, si articola in due differenti azioni: “Sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate critiche/cruciali per i sistemi regionali” (3,5 milioni di euro) e “Azioni per il rafforzamento dei percorsi di istruzione universitaria o equivalente post-lauream” (1 milione). Gli interventi sono finanziati fino al 100% delle spese ammissibili e fino ad un importo massimo di circa 1,5 milioni di euro ciascuno.

La domanda e i suoi allegati deve essere presentata via Pec all’indirizzo dipartimento.presidenza@pec.regione.calabria.it  entro il 14 giugno 2021.

La pagina dedicata e la relativa documentazione sono raggiungibili al link in basso.