18/10/2019

INGEGNO

Pubblicato in pre-informazione lo strumento per la valorizzazione dei risultati della ricerca scientifica

La Regione Calabria lancia in pre-informazione il bando che dà attuazione all’Azione 1.1.5 del POR Calabria FESR FSE 14/20 - Sostegno all’avanzamento tecnologico delle imprese attraverso il finanziamento di linee pilota e azioni di validazione precoce di prodotti e di dimostrazione su larga scala. Con decreto dirigenziale n. 12814 del 17/10/2019, infatti, l’Amministrazione regionale propone uno strumento dedicato agli operatori della ricerca delle Università pubbliche e degli EPR.

Un percorso che parte dalla presentazione di un risultato della ricerca scientifica per inserirlo in un format di affiancamento alla valorizzazione industriale di prodotti e di processi innovativi.L’importante iniziativa si è sviluppata per fasi: raccolta dei risultati della ricerca in uno stadio di sviluppo compreso tra TRL4 e TRL7 (Fase 1); valutazione della coerenza con la S3 Calabria (Fase 2); presentazione dei risultati della ricerca nella vetrina pubblica di INGEGNO rivolta alle aziende (Fase 3); infine, gestione dei rapporti di collaborazione con le imprese interessate ad avviare progetti di convalida industriale (Fase 4).

«Il know how prodotto dal mondo della ricerca può avere riflessi significativi sulla competitività delle imprese calabresi e sulla crescita sostenibile, anche in termini sociali: ecco perché questa amministrazione regionale ha puntato molto su politiche volte a favorire la nascita di sinergie reali tra il sistema delle imprese e quello della conoscenza. – Ha commentato il Presidente della Regione, Mario Oliverio - Consolidare e valorizzare questesinergie è uno degli obiettivi principali che abbiamo inteso perseguire con la programmazione comunitaria. Ingegno rappresenta, dunque, un ulteriore e importante strumento dedicato agli operatori della ricerca delle Università pubbliche e degli EPR: un percorso attraverso il quale è stato possibile presentare un risultato della ricerca scientifica, al fine di creare rapporti di collaborazione con le imprese per la valorizzazione industriale di prodotti e di processi innovativi».

L’Avviso Pubblico, dedicato alle PMI calabresi che desiderano collaborare con operatori della ricerca, è diviso in due momenti. Durante il primo step (Fase 1 facoltativa), l’impresa richiedentevede l’erogazione di servizi di affiancamento da parte degli specialisti di CalabriaInnova per la definizione del possibile piano di convalida industriale del risultato della ricerca scelto dalla vetrina INGEGNO. Nel secondo step (Fase 2), che è possibile avviare anche senza aver effettuato il primo (Fase 1), le imprese potranno partecipare insieme al gruppo di ricerca all’Avviso Pubblico e per questo percorso l’ammontare del contributo massimo concedibile, per la realizzazione del progetto di convalida industriale, è pari a € 500.000,00.

L’Avviso Pubblico, in pre-informazione per la durata di 15 giorni,ha una dotazione finanziaria complessiva pari a € 4.919.669.

Per consultare la vetrina di INGEGNO vai qui: www.convalideindustriali.it.

Per scaricare l’Avviso Pubblico vai qui:

http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/bando/352/index.html

Bandi Correlati
INGEGNO Vai al bando