24/03/2021

GREENLAND - GREEN-skiLls for a sustAiNable Development

Prosegue il progetto per favorire l’impiego di NEET e donne nei settori dell’economia verde e circolare del mediterraneo

Proseguono le attività del progetto strategico GREENLAND acronimo di “competenze verdi per uno sviluppo sostenibile”, un progetto implementato in 7 paesi del Mediterraneo (Italia, Libano, Giordania, Egitto, Palestina, Portogallo, Grecia) che vede la Regione Calabria partecipare come capofila attraverso il Dipartimento Programmazione Unitaria. Finanziato dal Programma ENI CBC MED, il progetto mira a definire una serie di incisive azioni di formazione per NEET (giovani che non seguono corsi d’istruzione, non lavorano, né si formano) e donne all'interno dell'economia verde e circolare (GaCE).

A seguito del lancio ufficiale del progetto avvenuto a dicembre 2020 e l’avvio da quel momento di tutte le attività previste dal piano di lavoro, si è tenuto il 4 marzo il meeting di condivisione per la partenza del Work Package 3, ovvero la fase di studio e analisi del mercato del lavoro nei territori di riferimento.

Elaborare e mettere a fattor comune i dati disponibili a ciascun partner, mappare il contesto del lavoro locale e l’offerta di formazione attualmente disponibile, permetterà di mettere a fuoco le azioni di formazione più efficaci e incisive da implementate nei territori e raggiungere l’obiettivo di creare politiche d’innovazione durature e significative.

L’obiettivo del progetto è infatti, come già dichiarato al lancio, di:

  • identificare 2900 tra Neet e donne attraverso un’azione di profilazione, sviluppo di curricula e trasferimento di competenze attraverso gli strumenti del tutoraggio, dell’e-learning e coaching;

  • offrire 210 tirocini in aziende nazionali e transfrontaliere;

  • proporre 18 opportunità di affiancamento diretto sul posto di lavoro (job shadowing) per funzionari chiave delle istituzioni;

definire 7 piani di azione a lungo termine per portare gli attori di 7 paesi chiave del Mediterraneo attorno allo stesso tavolo per promuovere l'innovazione delle politiche nella creazione di posti di lavoro e formazione rivolti alla crescita verde rivolti ai NEET.


ENG

Encouraging the employment of NEETs and women in the green and circular economy sectors of the Mediterranean

The activities of the GREENLAND strategic project, acronym of "green skills for sustainable development", are continuing. The project is implemented in 7 Mediterranean countries (Italy, Lebanon, Jordan, Egypt, Palestine, Portugal, Greece) and sees the Calabria Region participate as leader partner through the Unitary Planning Department Funded by the ENI CBC MED Program, the project aims to define a series of incisive training actions for NEETs (Young people Neither in Employment or in Education or Training) and women within the green and circular economy (GaCE).
 
Following the official launch of the project in December 2020 and the start from that moment of all the activities in the work plan, the meeting for the start of Work Package 3 was held on March 4th, aiming the study and analysis of the labor market in the territories.
To elaborate and share the data available to each partner, to map the context of local work and the current training offer will allow to focus on the most effective training actions and incisive to be implemented in the territories, in order to create lasting and meaningful innovation policies.
The objective of the project is in fact, as already stated at the launch, to:
  • identify 2900 between Neet and women through profiling, curriculum development and transfer of skills through the tools of tutoring, e-learning and coaching;
  • offer 210 traineeships to national and cross-border companies;
  • propose 18 opportunities for direct on-the-job coaching for key officials of the institutions;
  • define 7 long-term action plans to bring the actors of 7 key Mediterranean countries around the same table to promote policy innovation in the creation of jobs and training aimed at green growth for NEETs.