Avviso Pubblico “Aiuti alla nascita di imprese giovanili” Area Urbana Vibo Valentia


Pubblicazione

Fondo: FSC Calabria 2014-2020

Avviso Pubblico “Aiuti alla nascita di imprese giovanili” Area Urbana Vibo Valentia


Obiettivo

Obiettivo

L’Avviso Pubblico “Aiuti alla nascita di imprese giovanili” rientra nell’ambito delle Strategie di Sviluppo Urbano Sostenibile delle Aree Urbane di dimensione inferiore, di cui alla D.G.R. n. 350 dell’11 agosto 2021.

L’Avviso ha l’obiettivo di avviare nuove attività imprenditoriali nel Comune di Vibo Valentia, costituite prevalentemente da giovani, al fine di creare nuove opportunità di lavoro, rafforzare il tessuto economico e sociale e valorizzare le peculiarità territoriali. Sostiene la realizzazione di investimenti materiali ed immateriali capaci di contribuire agli obiettivi individuati dalla Strategia urbana.

Beneficiari

Beneficiari

Beneficiari dell’avviso sono le persone fisiche maggiorenni residenti nel comune di Vibo Valentia, alla data di presentazione della domanda, che intendono avviare un’attività imprenditoriale in forma singola o associata nell’area individuata dall’Amministrazione comunale di Vibo Valentia, secondo quanto riportato all’Appendice 1 dell’Avviso.

I beneficiari dell’iniziativa si impegnano a costituire una impresa giovanile, cioè composta in maggioranza da soggetti di età compresa tra 18 anni e 35 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda.

Sono ammissibili al finanziamento le nuove iniziative imprenditoriali (attività di impresa) che riguardano la fornitura di beni e servizi alle imprese e alle persone e le attività professionali, scientifiche e tecniche. Il richiedente o i richiedenti deve/devono impegnarsi alla costituzione di un’impresa per l’esercizio di una attività che rientri in uno dei codici ATECO 2007 indicati al paragrafo 2.3 dell’Avviso.

Contributo concedibile

Contributo concedibile

L’intensità di aiuto concedibile è pari all’80% dei costi ammissibili e fino ad un importo massimo di euro 35.000,00, in relazione alle spese ammissibili fino ad un importo massimo di euro 43.750,00.

Le agevolazioni sono concesse a titolo di de minimis in osservanza del Regolamento (UE) n. 1407/2013, in applicazione del quale l’importo complessivo dell’agevolazione concessa non potrà eccedere su un periodo di tre esercizi finanziari il massimale di 200.000,00 Euro.

Dotazione finanziaria

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria è pari a € 200.000,00, a valere sulle risorse del FSC Calabria 2014-2020.

Le risorse finanziarie potranno essere integrate mediante eventuali dotazioni aggiuntive, al fine di aumentare l’efficacia dell’intervento finanziario, tramite apposito provvedimento.

Domanda

Domanda

Le domande, compilate secondo quanto previsto dall’Avviso e corredate di tutti gli allegati previsti, dovranno essere inviate utilizzando tassativamente la piattaforma informatica di Fincalabra S.p.A., https://bandifincalabra.it/.

Le domande potranno essere presentate a partire dal giorno 04.03.2024 e fino al giorno 08.04.2024.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande potrà essere eventualmente prorogato, in funzione della disponibilità delle risorse finanziarie o per altri giustificati motivi e ne sarà data comunicazione sui siti web.

Valutazione

Valutazione

Le domande presentate saranno esaminate con le modalità valutative di merito. Saranno finanziate le domande, ricevibili e ammissibili, che a seguito della valutazione di merito avranno riportato un punteggio uguale o superiore a 60/100 punti, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Nel caso in cui all’ultima posizione utile per il finanziamento siano presenti operazioni finanziabili con punteggio ex-aequo, sarà ritenuta finanziabile la domanda pervenuta cronologicamente prima rispetto alle altre che presentano punteggio ex-aequo. Le domande ammissibili alle agevolazioni, ma non finanziabili per carenza di risorse, saranno finanziate solo successivamente nel caso in cui dovessero rendersi disponibili delle risorse finanziarie a seguito di decadenze e/o di provvedimenti di disimpegno o riprogrammazione

Informazioni e contatti

Informazioni e contatti

Per informazioni e chiarimenti sull’Avviso e sulle relative procedure è possibile contattare la dipendente Anna Giglio, funzionario di ruolo del Settore n. 2 “Promozione Imprenditoria, CCIIAA, Industria e Pmi – Incentivi, Ricerca e Innovazione (START UP – SPIN OFF)” del Dipartimento Sviluppo Economico e Attrattori Culturali.

Indirizzo email: [email protected].