Voucher percorsi Alta Formazione 2020/2021 e Voucher Master Universitari – annualità 2021

Approvate le graduatorie provvisorie dei candidati ammessi a finanziamento nell’ambito dei due avvisi regionali


Voucher percorsi Alta Formazione 2020/2021 e Voucher Master Universitari – annualità 2021

Con decreto n.  8183 del 05/08/2021 è stato approvato l’elenco provvisorio dei candidati ammessi nell’ambito dell’avviso per il finanziamento di voucher destinati a giovani e adulti al fine di partecipazione a percorsi professionalizzanti inclusi nel Catalogo regionale dell’Alta Formazione 2020/2021.

La Regione con decreto n. 8313 del 10/08/2021 ha pubblicato anche in via provvisoria la graduatoria delle domande finanziabili nell’ambito della terza finestra temporale del bando regionale che sostiene la partecipazione a Master di I e II livello, attraverso la concessione di un voucher a copertura totale o parziale dei costi d’iscrizione.

In riferimento al bando “Voucher Alta Formazione”, il Dipartimento Presidenza – settore Alta formazione, preso atto dei lavori della commissione di valutazione, ha dunque approvato in via provvisoria l’elenco dei candidati ammessi al finanziamento (All. A), l’elenco dei non ammessi al finanziamento (All. B) e l’elenco dei non ammessi alla valutazione (All. C). In particolare, sono 55 i candidati ammissibili all’erogazione di un voucher a copertura intera o parziale dei costi sostenuti per l’iscrizione ai percorsi inclusi nel Catalogo Regionale dell’Alta Formazione Professionalizzante. La misura è rivolta ai soggetti residenti in Calabria, iscritti o ammessi ad uno dei percorsi inclusi nel Catalogo Regionale dell’Alta Formazione Professionalizzante e non beneficiari di voucher per percorsi di alta formazione a valere sul POR Calabria FESR/FSE 2014-2020.

Nell’ambito invece del bando “Master Universitari”, che per la terza finestra temporale ha previsto l'ammissibilità anche per i Master on line, nel 2021 il numero delle domande presentate è risultato essere pari ad oltre il doppio di quelle dello scorso anno. Preso atto dei lavori della commissione di valutazione, il Dipartimento Presidenza – Settore Alta formazione ha approvato le domande finanziabili in via provvisoria per l’annualità 2021 che risultano essere 336 con un investimento pari alla dotazione finanziaria di oltre un milione di euro prevista dall'Avviso per ogni singola annualità.

Con l'annualità 2021 si completa pertanto il ciclo triennale previsto dall'Avviso Pubblico “Master Universitari” attivato a valere sul POR Calabria 2014 / 2020, che ha dato seguito a una misura di agevolazione già avviata nelle annualità precedenti, e che nel periodo 2017 / 2019 ha consentito di trovare un'occupazione, in maggioranza entro sei mesi, ad oltre il 50% dei partecipanti ai Master che erano disoccupati al momento dell'iscrizione al percorso formativo post laurea finanziato dalla Regione, e che ha prodotto un incremento quasi doppio, dal 34% al 67%, della percentuale di occupati tra i partecipanti ai Master considerata al momento dell'iscrizione e al termine del percorso formativo, con particolare beneficio a favore dei laureati  in materie socio - assistenziali e in Scienze politiche, di cui il 75% dei disoccupati ha trovato lavoro a seguito del Master, ed in materie umanistiche, per i quali il 63% dei disoccupati è risultato avere un contratto di lavoro dopo il Master. Le tipologie di Master maggiormente richiesti da tali categorie di laureati sono risultate essere quelle in Management e gestione aziendale da parte dei laureati in Scienze Politiche e in ICT da parte dei laureati in materie umanistiche e socioassistenziali. In merito ai Voucher erogati per la partecipazione a Master Universitari nel triennio 2017/2019 è stata realizzata l’indagine “Master e occupazione” dal dirigente del settore Università Menotti Lucchetta con il supporto del dott. Antonio Macrì.

“Anche quest’anno la Regione ha assicurato – ha dichiarato l’assessore all’Istruzione, Università, Ricerca scientifica e Innovazione, Sandra Savaglio – un buon numero di voucher per l’Alta formazione e per Master universitari. Continuare a specializzarsi per coltivare inclinazioni di studio e talento è tra le azioni che meglio possono tradursi in crescita culturale ed economica. Le Istituzioni non devono mai perdere di vista il loro futuro che, necessariamente, passa anche attraverso questo tipo di impegni: l’industria culturale è la migliore fabbrica su cui investire”.

Fatta salva la possibilità di proporre istanza di riesame secondo le specifiche modalità previste dai due avvisi, si informa che i decreti e la relativa documentazione sono consultabili nelle pagine del portale Calabria Europa dedicate, disponibili ai link sottostanti.