Catalogo regionale della formazione continua 2021-2023

Asse: 8 / Fondo: FSE /

Stato del bando : pubblicazione


Misure integrate di politica attiva: manifestazione di interesse per la presentazione di offerte formative per la costituzione del catalogo regionale della formazione continua 2021-2023 per la realizzazione di azioni integrate di politica attive da finanziare, in via principale, nell’ambito dell’Asse 8 del POR CALABRIA FESR FSE 2014-2020.

Nome Dott. Pietrantonio Stranieri
Telefono -
Email p.stranieri@regione.calabria.it
Dipartimento Responsabile Lavoro, Sviluppo economico, Attività Produttive e Turismo
Dirigente Generale Dott. Roberto Cosentino
Catalogo regionale della formazione continua 2021-2023

Obiettivo

La Regione Calabria intende adottare un modello basato sull’erogazione di aiuti in conto capitale alla formazione, di tipo individuale o collettiva, per la fruizione di attività di formazione continua selezionabili attraverso il Catalogo dell’Offerta Formativa. La manifestazione di interesse è volta a realizzare interventi a carattere formativo diretti a sostenere l’acquisizione e/o il riallineamento di competenze da parte dei lavoratori e delle imprese a supporto della competitività, in considerazione delle profonde e repentine trasformazioni in atto anche in conseguenza degli impatti socio-economici della pandemia da COVID-19.

Il Catalogo regionale della Formazione Continua 2021-2023 intende rispondere al fabbisogno formativo delle imprese, creando un’offerta formativa che risponda ad un’economia e un mercato del lavoro in rapida evoluzione e trasformazione. Tale misura si pone come obiettivo quello di favorire lo sviluppo del capitale umano rispetto alle esigenze formative specifiche di tutte le figure professionali e tutte le tipologie di impresa che caratterizzano il tessuto produttivo regionale, ponendo tuttavia prioritaria attenzione a quegli interventi formativi che rivestono carattere strategico per la competitività delle imprese e l’occupabilità dei lavoratori.

Il modello attuativo prevede che le imprese beneficiarie di aiuti alla formazione possano scegliere nel Catalogo gli interventi formativi di interesse. A livello attuativo saranno previste due distinte fasi: una prima fase di approvazione del Catalogo regionale dell’offerta formativa e una seconda fase in cui le imprese possano formulare richiesta di aiuti per il sostegno ai costi salariali e alla formazione continua, nei termini e con le modalità indicate in apposito avviso.

Il Catalogo della Formazione Continua raccoglie le offerte formative degli enti di formazione accreditati. Le offerte formative approvate e inserite nel Catalogo saranno le uniche ammissibili nell’ambito delle misure di aiuto alla formazione continua, attivate a valere sulle risorse del POR Calabria FESR FSE 2014-2020.

Catalogo regionale della formazione continua 2021-2023

Beneficiari

Possono presentare le proposte formative gli Organismi di Formazione accreditati per la macro tipologia formativa “Formazione continua” ai sensi del Regolamento Regionale 15 febbraio 2011 e nello specifico:

- gli Organismi di Formazione con almeno una sede operativa in Regione Calabria;

- le Università, le fondazioni degli Istituti tecnici superiori, gli enti pubblici nazionali di ricerca vigilati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Catalogo regionale della formazione continua 2021-2023

Destinatari

L’offerta formativa articolata nel Catalogo è rivolta a lavoratori e lavoratrici adibiti presso unità produttive dipendenti di imprese private, rientranti nelle seguenti categorie:

- lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche part-time;

- lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato o di collaborazione;

- lavoratori che, a seguito dell’emergenza Covid-19, beneficiano dei diversi strumenti di Cassa Integrazione (CIGO, CIGS, CIGD) o che risultano essere percettori di altre forme di integrazione salariale quali Fondi bilaterali e Fondi FIS;

- titolari e coadiuvanti di microimpresa;

- soci-lavoratori di cooperative;

- lavoratori autonomi e liberi professionisti con domicilio fiscale in Calabria.

Sono destinatari della Manifestazione di interesse anche gli imprenditori, con le seguenti caratteristiche:

- titolari, socie e soci di imprese di qualsiasi dimensione, iscritte alla Camera di Commercio di competenza, aventi sede operativa in Calabria;

- nel solo caso di impresa familiare, i collaboratori o coadiuvanti dell’imprenditore che prestano in modo continuativo la propria attività di lavoro nell'impresa;

- coadiuvanti delle imprese commerciali ed i soci lavoratori di imprese, compresi gli artigiani;

- liberi professionisti.

Catalogo regionale della formazione continua 2021-2023

Caratteristiche del Catalogo regionale della Formazione Continua

Il Catalogo è pubblico ed è composto dall’elenco delle proposte formative presentate dai soggetti beneficiari dello stesso e ha validità fino al 31 dicembre 2023. Durante tale periodo, il Catalogo potrà essere integrato con nuove offerte formative sulla base di apposti provvedimenti che autorizzano alla presentazione di ulteriori e/o diverse proposte.

Le offerte formative approvate dovranno essere concluse entro il 31.12.2023.

Le proposte formative devono essere elaborate con riferimento a profili/competenze o singole aree di attività previsti nel Repertorio Regionale delle Qualificazioni e delle Competenze (DGR n. 335 del 2015) ed agli standard formativi regionali previsti nel Repertorio Regionale delle Qualificazioni e delle Competenze.

Catalogo regionale della formazione continua 2021-2023

Caratteristiche dell’offerta formativa

Le tipologie formative ammissibili si differenziano in:

a) Formazione collettiva (caratterizzata dallo svolgimento in forma collettiva);

b) Formazione individuale (caratterizzata dallo svolgimento in forma individuale o in piccoli gruppi).

Ciascuna offerta di formazione continua dovrà essere redatta in conformità all’Allegato A1 e potrà essere articolata per come segue:

  • standard professionali - i percorsi formativi non sono finalizzati al rilascio di qualifica o certificazione, tuttavia gli standard professionali contenuti nel Repertorio Regionale delle Qualificazioni e delle Competenze sono presi a riferimento;
  • durata - la durata massima dei corsi è fissata in 200 ore;
La durata minima dei corsi è correlata al livello di riferimento per le competenze tecnico-professionali, in coerenza con il Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF), ed è così parametrata:
- Livello EQF 3 (Gruppo-livello A - Operatore): 20 ore minimo;
- Livello EQF 4 (Gruppo-livello B - Tecnico): 30 ore minimo;
- Livello EQF 5 (Gruppo-livello C - Responsabile): 40 ore minimo;
  • numero allievi per la formazione collettiva: numero minimo di allievi 5 e numero massimo 20 (fermo restando il limite massimo previsto in sede di accreditamento);
  • numero allievi per la formazione individuale: numero minimo di allievi 1 e numero massimo 3.

Le proposte formative devono essere volte al rafforzamento, qualificazione e riallineamento delle competenze e conoscenze del personale, in ragione delle trasformazioni e innovazioni tecnologiche, dei mutamenti nei modelli organizzativi e degli assetti produttivi, anche in conseguenza dalla pandemia da COVID-19. Le offerte formative devono fare riferimento ad alcuni temi, comprese nelle Aree formative a rilevanza strategica, come di seguito identificate:

- Adeguamento delle competenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro

- Innovazione di processo

- Innovazione di prodotto

- Trasformazione digitale

- Internazionalizzazione

- Economia circolare

- Innovazione sociale

- Green economy

- Blue economy.

Catalogo regionale della formazione continua 2021-2023

Domanda di inserimento nel catalogo

Le domande per la prima finestra potranno essere presentate a partire dalle ore 10:00 del 24/05/2021fino alle ore 18:00 del 10/06/2021. Le successive finestre di apertura per l’aggiornamento del Catalogo potranno essere disposte con apposito provvedimento regionale che ne disciplina tempi e modalità.

La procedura per la presentazione e la trasmissione della domanda è così disciplinate:
  • accesso esclusivamente tramite identità̀ digitale SPID alla piattaforma web raggiungibile dalla pagina dedicata sul portale Calabria Europa;
  • inserimento delle domande di ammissione al Catalogo della proposta formativa, compilate secondo il modulo di domanda allegato all’Avviso e alle eventuali ulteriori indicazioni fornite sul sito istituzionale e disponibili sul sito Calabria Europa, unitamente alla documentazione di cui all’art. 5.3 dell’avviso stesso.

Catalogo regionale della formazione continua 2021-2023

Valutazione

La verifica di ricevibilità ed ammissibilità delle domande saranno effettuate dal Settore “Politiche Attive e Superamento del Precariato” del Dipartimento Lavoro, Sviluppo economico, Attività Produttive e Turismo della Regione Calabria.

News Data

Catalogo regionale della formazione continua 2021 - 2023

Al via dal 24 maggio la presentazione di offerte formative rivolte a lavoratori e lavoratrici dipendenti di imprese calabresi da inserire nel Catalogo
12/05/2021 Leggi

Misure integrate di politica attiva

Aiuti alle imprese per un impegno complessivo di 35 milioni di euro: contributi previsti fino a 25 mila euro per la riqualificazione del personale e fino 100 mila euro per i costi salariali
01/04/2021 Leggi