Avviso pubblico per il sostegno a progetti di attività di ricerca, sviluppo e innovazione


Pre-informazione

Azione: 1.1.1 /
Fondo: PR Calabria FESR FSE+ 2021-2027

Avviso pubblico per il sostegno a progetti di attività di ricerca, sviluppo e innovazione


Obiettivo

Obiettivo

L’Azione 1.1.1 del Programma Calabria FESR – FSE 2021 ‐ 2027 “Sostegno a progetti di attività di ricerca, sviluppo e innovazione, anche in collaborazione con organismi di ricerca, nelle Aree e nelle traiettorie prioritarie della S3” ha come obiettivo promuovere i processi di ricerca e sviluppo promossi da imprese e Organismi di Ricerca. La Regione Calabria con il presente Avviso intende concedere aiuti alle imprese e agli Organismi di Ricerca per progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale presentati in “collaborazione effettiva” .

Beneficiari

Beneficiari

Possono presentare domanda Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) e Grandi Imprese (GI), per come classificate nell’Allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014 e OdR, in forma associata. I raggruppamenti sono costituiti da imprese, fino ad un massimo di tre, in collaborazione effettiva con un Organismo di Ricerca . Il raggruppamento può comprendere una sola Grande Impresa. I raggruppamenti con una Grande Impresa devono essere costituiti con almeno una PMI.

Interventi finanziabili e spese ammissibili

Interventi finanziabili e spese ammissibili

Sono finanziabili progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale mediante il sostegno alle seguenti tipologie di spese ammissibili:

a) spese di personale;

b) costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Se gli strumenti e le attrezzature non sono utilizzati per tutto il loro ciclo di vita per il progetto, sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto, calcolati secondo principi contabili generalmente accettati;

c) costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto;

d) altri costi di esercizio: costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili all’attività di ricerca (materie prime, componenti, semilavorati, materiali commerciali e materiali di consumo specifici);

e) spese generali supplementari.

Importo finanziabile

Importo finanziabile

Il costo totale ammissibile presentato a valere sul presente Avviso non è superiore a € 250.000,00 nel caso di singola PMI e OdR;

Il costo totale ammissibile presentato a valere sul presente Avviso non è superiore a € 3.500.000,00 nel caso di singola GI;

Il costo totale ammissibile per progetto, tenuto conto che ogni partenariato può contare al massimo 4 soggetti, pertanto, non può superare € 1.000.000,00 nel caso di partenariati senza GI, e non può superare € 4.250.000,00, nel caso di partenariati con GI;

Il costo totale ammissibile per progetto non è inferiore a € 300.000,00.

Gli aiuti di cui al presente Avviso sono concessi nella forma di contributo in conto capitale (sovvenzione). Ai sensi dell’art. 25 del Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione, del 17 giugno 2014, le intensità di aiuto sono determinate nel modo seguente:

a) il 50% dei costi ammissibili per la ricerca industriale

b) il 25% dei costi ammissibili per lo sviluppo sperimentale

L’intensità di aiuto per la ricerca industriale e lo sviluppo sperimentale può essere aumentata fino a un’intensità massima dell’80% dei costi ammissibili come segue:

a) di 10 punti percentuali per le Medie Imprese e di 20 punti percentuali per le Piccole Imprese;

b) di 15 punti percentuali in forza delle disposizioni di cui all’Art. 25(6)(b)(iv) GBER;

L’intensità di aiuto, conformemente alle disposizioni di cui all’Art. 25(6)(d)(iii) GBER, può essere aumentata di 25 punti percentuali se risulta soddisfatta almeno una delle due condizioni seguenti:

a) i risultati del progetto di ricerca e sviluppo sono ampiamente diffusi in almeno tre Stati membri o parti contraenti dell’accordo SEE attraverso conferenze, pubblicazioni, banche dati di libero accesso o software open source o gratuito; o

b) il beneficiario si impegna a mettere tempestivamente a disposizione licenze per i risultati della ricerca di progetti di ricerca e sviluppo sovvenzionati che sono protette da diritti di proprietà intellettuale, a prezzi di mercato e su base non esclusiva e non discriminatoria, affinché le parti interessate del SEE possano farne uso.

Le intensità di cui agli artt.  25(6)(b)(iv) GBER (+ 15%)  e  25(6)(d)(iii) GBER (+25%) non possono essere combinate tra loro.

Dotazione finanziaria

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria dell’Avviso è pari a € 20.000.000,00.

Presentazione delle domande

Presentazione delle domande

Le domande sono presentate con le modalità descritte nell’Avviso.

Procedura valutativa

Procedura valutativa

La valutazione è effettuata sulla base dei criteri di valutazione riportati nell’Avviso.